Gestione tempi di studio

“..Ricordati che il Tempo e` un giocatore avido, che vince ad ogni tocco, senza barare, a ogni colpo…”
Tratto da: “L’Orologio” di Baudelaire.

A chi non è capitato di dover fare dei veri e propri tour-de-force, studiare per ore ed ore di seguito per preparare il prossimo esame? A volte queste ore di studio funzionano altre volte meno, ma ciò non vuol dire che sia un ottimo metodo di studio.

Una condizione abbastanza comune per gli studenti è quella di avere molto tempo a disposizione ma arrivare sempre all’ultimo minuto con poco tempo a disposizione.

La scusa successiva è che si renda di più con poco tempo a disposizione!!
La verità è che all’ultimo momento non si può più rimandare quindi anche se con molto stress si è costretti a studiare e via via che si approfondisce l’argomento, la concentrazione è sempre più profonda … anche se con uno squillo del telefono, si fa presto a perderla:-D

Imparare a gestire i tempi di studio, permette di prepararsi sfruttando la curva di attenzione di ognuno di noi ed al tempo stesso di avere molto più tempo a disposizione per le cose personali, poichè la concentrazione e la ritenzione sarà maggiore rispetto ai tour-de-force.

 

Dall’immagine puoi notare che studiando per 2 ore consecutive, la curva dell’attenzione inizia a scendere immediatamente(linea grigia), per risalire quando l’orario di studio sta terminando. Attenzione Tempi di studio
Tutto ciò che accade durante quelle due ore, sono buoni motivi per distrarsi e imitare lo stress da “concentrazione” (in realtà sarebbe “da desiderio di concentrazione”).

E’ provato che, ciò che si ricorda meglio sono le parti inziali e finali, mentre il centro …

Il metodo più veloce è quello di dividere i tempi, creando “blocchi” da 25/30 minuti tra i quali inserire dai 5 ai 10 minuti di pausa ( linee blu). In questo modo la curva dell’attenzione non scende mai sotto una soglia limite e la ritenzione è sempre sotto controllo (la linea rossa è l’attenzione che si ottiene quando si gioca!).

Quello descritto è un ottimo metodo per gestire il prossimo esame, ma imparare a gestire tutti i propri tempi, ti permette di divertirti senza pensare che dovresti studiare/lavorare ma anche studiare/lavorare pensando che vorresti divertirti!

La gestione dei tempi di studio, diminuisce fortemente lo stress da studio aumentando la sicurezza. Imparare a studiare nei tempi stabiliti consente di avere più tempo per se e studiare senza difficoltà. Se una cosa risulta eccessivamente ostica, può essere rimandata al giorno successivo o quello dopo ancora e molto spesso andando avanti con il testo si scoprono cose che rendono più semplice la comprensione della cosa che inizialmente era ostica.

 

 

 


Altre risorse

Nel blog di tecniche di studio, ho parlato spesso di come organizzare tempi e modi per ottenere una maggiore concentrazione con minore fatica.
Qui trovi alcuni articoli: Blog Tecniche di studio

E qui un paio di video dal canale YouTube

Salva

Salva