Gestione dello stress

Come studiare senza pensare ad altro, dimenticando temporaneamente gli altri problemi!

Inserire questa sezione tra i metodi di studio, potrebbe apparire un po new-age, ma è risaputo che il nervosismo causa un bel po di problemi alla memoria!

Immagina di essere un corriere che deve consegnare un plico dall’altra parte di una grande città.
Se parte la mattina presto, quando c’è poco traffico, impiegherà pochissimo tempo per consegnarlo, andrà diretto al punto completando velocemente e perfettamente il suo lavoro.
Ma se parte all’ora di punta, non solo troverà più traffico lungo il percorso, ma avrà anche più richieste, più plichi da consegnare.
Le conseguenze saranno il ritardo nelle consegne, il dover decidere quale consegnare prima e quale dopo e risolvere dei possibili errori!

Studiare avendo in mente tanti altri pensieri per la testa rende le informazioni complesse al pari di una città esageratamente trafficata.

Una madre che porta i figli a scuola, poi corre al lavoro, a pranzo una cosa veloce e (“non ci vede più dalla fame” ndr.) via verso l’università per capire come preparare al meglio il prossimo esame ed uscire da questa ruota del criceto dove è obbligata a studiare per migliorare la sua attuale situazione… come studierà? Sarà semplice farlo o avrà un po di traffico in testa?
Può essere un padre o anche solo un giovane lavoratore che desideri cambiare la sua situazione o un giovane studente con problemi a casa, che lo distraggano eccessivamente … tutti problemi, tutte situazioni che rischiano di rendere difficile studiare!

Devi tener presente che il nostro cervello è molto più attivo quando cerca soluzioni alla sopravvivenza. Quando un problema tocca la nostra emotività, nel bene o nel male.
Una persona innamoratissima del suo partner, o una persona con tante bollette da pagare e pochi soli per farlo, si comporteranno quasi allo stesso modo sullo studio … perché studiare delle soluzioni a problemi non immediati, non è la priorità inconscia!

Studiare, per il nostro cervello, a meno che non lo si stia facendo per trovare una soluzione impellente, NON E’ UNA PRIORITA’

La soluzione è chiaramente quella di ridurre lo stress ed aumentare la concentrazione.
Praticamente comportarsi come se fossimo tranquilli e rilassati e stessimo facendo ciò che più ci piace!

Dei semplici esercizi di rilassamento mentale, aiutano enormemente, li puoi trovare gratuitamente su YouTube o in rete.
Cercane qualcuno che non duri più di 5 minuti, o passerai il tempo a rilassarti invece che studiare!

Per i miei allievi, nel corso on line, sono disponibili due tipi di rilassamento guidato, con lo scopo di rilassare la mente da problemi esterni. Dopo aver compreso il metodo lo strsso esercizio sarà possibile ripeterlo imparando a rilassarsi in pochissimi istanti, ovunque ci si trovi e continuare associando i metodi di concentrazione!

 

 


Altre risorse:

Un articolo un po’ utopistico su come vedrei la scuola italiana: “Utopia, la scuola che vorrei

Dal mio canale Youtube: